SEAN NOS UNO STILE IN LINGUA GAELICA | THE VOICELAND
Home / PRIMAPAGINA / SEAN NOS UNO STILE IN LINGUA GAELICA
Sean nos
Sean nos

SEAN NOS UNO STILE IN LINGUA GAELICA

Il SEAN NOS  è un canto in lingua gaelica proveniente dall’Irlanda.

Si tratta di uno stile escluvisamente vocale a cappella piuttosto difficile nell’esecuzione e impegnativo all’ascolto.

Chiunque ascolti per la prima volta il SEAN NOS questo stile potrà notare come le melodie si presentino curate e differenziate tra loro, grazie a suggestivi abbellimenti e variazioni.
Gli stili si differenziano uno dall’altro a seconda dell’origine geografica:
Area del Connacht (Irlanda dell’Ovest) caratterizzato da molti abbellimenti e molto difficile nell’esecuzione.
Area del Munster (Irlanda del Sud) meno decorato negli abbellimenti.
Area Ulster (Irlanda del Nord) abbellimenti molto semplici.

 Vi sono due tipi di abbellimenti principali:
* (a) Melismatico: consiste in un gruppo di note ausiliarie che decorano o sostituiscono una nota principale della melodia.
* (b) D’Intervallo: consiste nella possibilità di sostituire un intervallo con un altro, a volte, con aggiunta di note di passaggio come riempimento.

Vi sono 3 tipi di variazioni principali:
* (a)    Variazione Melismatica
* (b)    Variazione D’Intervallo
* (c)    Variazione Ritmica

All’interno di questo canto abbellimenti e variazioni assumono un’importanza immensa. L’esecutore è libero di scegliere quale abbellimento apportare alla melodia di un brano. Egli, ad esempio, cambiando gli abbellimenti nelle strofe, a seconda delle sue capacità, dà vita ad un’esecuzione ogni volta unica, personalizzata e di grande effetto.
Un’altra caratteristica presente nell’esecuzione e degna di essere menzionata è  il prolungamento delle note in alcuni punti della canzone. L’interpretazione di un brano è sempre autenticamente sentita: mescolando la sua anima musicale a quella poetica, il cantante adatta la musica al testo e fa risaltare le parole che reputa più significative.

Comune a quasi tutti i cantanti di questo stile è l’uso di una tecnica stilistica chiamata “Glottal Stop”.
L’uso del Glottal Stop è piuttosto comune in quelle regioni nelle quali il canto Sean Nos sopravvive tuttora; è presente, anche, in alcune ballate anglo-irlandesi, specialmente quelle provenienti dalla Contea di Cork.
La tecnica consiste nell’interrompere improvvisamente il flusso d’aria in fase di esecuzione e, di conseguenza, nel terminare bruscamente una nota che risulta così enfatizzata.
L’effetto di questa interruzione è l’enfatizzare la nota appena cantata o quella che la segue, la durata della pausa decide in quale nota cade l’attenzione: a) se la pausa è lunga, l’attenzione cade alla nota precedente il Glottal Stop (durante questo tipo di esecuzione è consentito respirare); b) se la pausa è corta, l’attenzione cade alla nota seguente il Glottal Stop (durante questo tipo di esecuzione, non è consentito respirare).
La mancanza di strumenti di supporto, presenta, per un cantante solista, una difficoltà particolare: egli si trova costretto a mantenere, con la sua sola voce, la continuità tra musica e testo: un compito davvero arduo che richiede preparazione, astuzia e impegno.
Qui di seguito potete trovare due link relativi all’argomento

WEBLINK

About alberthera

Check Also

BAD SINGER

BAD SINGER: STORIA DI UN AMUSICO

Sapete che cos’è l’amusia congenita? “Bad singer” è il libro che fa per voi per …

Translate »