Home / BOOK / OPINIONI DE’ CANTORI ANTICHI E MODERNI

OPINIONI DE’ CANTORI ANTICHI E MODERNI

Finalmente è arrivato a casa un libro che non può che emozionarmi.

Lo apro e inizia così:

Lettore

“L’ Amore è una passione che offusca l’intelletto. Se tu sei Cantante sei mio rivale, e se sei Moderno io sono Antico. Ma se l’affetto immenso, che abbiamo per la bella, ed ottima Musica ci toglie la ragione, almeno ne’ nostri lucidi intervalli siamo egualmente generosi: Tu in perdonarmi gli errori, che scrivo, Io in compatirti quelli che fai. “ Se poi per tua gloria sei letterato sappi, che per mia vergogna sono ignorante, se non lo credi leggi”.

Si tratta delle parole di Pier Francesco Tosi sopranista castrato e figlio d’arte nato a Bologna nel 1647 e trasferitosi a Londra, dopo una brillante carriera di cantante, per insegnare canto.

E’ una riproduzione della versione originale “Opinioni de’ Cantori Antichi e Moderni, o sieno Osservazioni sopra il Canto Figurato” del 1723.
Un trattato che è considerato il primo della pedagogia vocale del canto, scritto in piena età dell’oro del belcanto, all’epoca degli insuperabili castrati italiani quale il celebre Farinelli.

Grazie al maestro Antonio Juvarra per avermi trasmesso con il suo libro “I Segreti del Belcanto” la curiosità per la storia della pedagogia vocale che mi permette oggi di assaporare parole sul canto che provengono dal XVIII secolo.

About Vanessa Candela

Check Also

BLUES: IL LIBRO DA AVERE ASSOLUTAMENTE

Vuoi entrare nel cuore del blues? Il  libro da avere assolutamente nella libreria per chiunque ami …

Translate »