Home / HISTORY / MILTON BABBITT

MILTON BABBITT

Milton Babbitt fu un compositore e matematico americano, la sua notorietà fu dovuta all’uso della matematica nelle sue composizione. Nato nel 1916 il suo primo incontro con la musica avvenne in età precoce, avvicinandosi dapprima al violino e poi con il passare degli anni il suo interesse si spostò al clarinetto e successivamente al saxofono.
Come detto la matematica è presente all’interno delle sue composizioni, ma ancor di più un numero preciso: il numero 12

Dodici sono i pitches utilizzati nella sua musica seriale, dodici sono i ritmi di base all’interno delle sue composizioni, dodici sono generalmente gli strumenti usati in successione.
Pioniere della musica elettronica sin dal 1950 comincia a scrivere composizione per synth e computer diventando uno dei pochissimi compositori che hanno avuto il privilegio di eseguire propria musica con il RCA Mark II Sound Synthesizer.

history03

Oggi vi lascio con una sua opera dal titolo DU composta nel 1951 per Soprano e Piano.
La struttura lega 7 temi se così vogliamo chiamarli in cui vengono utilizzate per ogni successione una breve poesia del poeta tedesco August Stramm. Il 12 in questo caso viene rappresentato dall’utilizzo dei principi della musica dodecafonica. Cosa molto interessante, che il sistema ritmico si basa sull’architettura sonora e ritmica della poesia.
Buon ascolto e buona serialità musicale.

About alberthera

Check Also

VOICE CIRCUS-LA VOCE CHE DANZA!

VOICE CIRCUS – “La voce che danza” Per la prima volta in Italia un evento …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Select your languages