Home / VOICESCIENCE / M’AMA O NON M’AMA? SCOPRILO DALLA VOCE
voce
voce

M’AMA O NON M’AMA? SCOPRILO DALLA VOCE

Cosa può dirci la voce su quanto qualcuno è attratto da noi? Quanto chi ascolta riesce a leggere se c’è attrazione per qualcuno dalla sola voce? Come si modificano le nostre risposte fisiologiche quando parliamo con chi ci piace o con chi non ci piace?
Lo studio del gruppo di ricerca di Hughes ha esaminato come le voci si modificano a seconda che si parli con qualcuno di attraente o meno e ha cercato di capire se altri ascoltatori riescono a capire queste informazioni dalla sola voce.
Ciò che hanno trovato è che le persone alterano la loro voce quando dialogano con qualcuno di attraente. In particolare entrambi i sessi abbassavano il tono della voce. Sembra quindi che quando ci piace qualcuno non solo ci comportiamo in modo più socievole e piacevole (Snyder et al., 1977) ma alteriamo anche la qualità della nostra voce.
In modo interessante questo studio mostra inoltre che le persone che ascoltano sono capaci di identificare correttamente quando avviene una modificazione e un abbassamento nel tono della voce di chi parla e giudicano più piacevoli le voci di quando le persone parlano con un qualcuno che le attrae.
Hanno anche osservato gli effetti fisiologici di quando si parla con qualcuno che ci attrae o meno misurando la risposta cutanea galvanica, una risposta fisiologica che è stata riscontrata essere più elevata quando siamo emozionati (Uchiyama et al., 1990; Bartels e Zeki, 2000 ). Il grado di tale indice fisiologico aumentava quando le persone parlavano con chi più le attraeva.

Fonte:
Vocal and Physiological Changes in Response to the Physical Attractiveness of Conversational Partners” , Susan M. Hughes, Sally D. Farley , Bradley C. Rhodes, Journal of nonverbal behaviour (2013)

About Vanessa Candela

Check Also

VOCE ARTISTICA: SCOPRI COME ESPORRE LE TUE IDEE

Sei un insegnante di canto? Sei un ricercatore nell’ambito della voce? Ti occupi di voce? …

Translate »