Home / BOOK / La logopedia incontra Demetrio Stratos

La logopedia incontra Demetrio Stratos

Oggi vorrei segnalarvi un bellissimo libro scritto da Jackeff Habibi, un libro affascinante perchè mette in risalto il vissuto vocale di Demetrio e le nuove frontiere della logopedia. L’autore ha saputo costruire un dialogo tra le tecniche del canto armonico secondo la visione di Stratos e la sua applicazione nel campo della riabilitazione logopedica.
Qui di seguito il link per acquistare il libro:

LA LOGOPEDIA INCONTRA DEMETRIO STRATOS
(Logopeditore, 2018, scritto da Jackeff Habibi)
acquista il libro

Sempre Habibi oltre ad avermi fatto regalo del suo libro mi ha segnalato e regalato una sua opera sperimentale. Riporto qui di seguito l’estratto dell’articolo pubblicato su “IL PIAVE in Italia e nel Mondo”

A TRAVEL INTO THE EXTREME LIMITS OF THE VOICE
(RecordUnion, 2018, Jackeff Habibi)
Da “Stratosfera della percezione”, di Norman Zoia – articolo pubblicato su “IL PIAVE in Italia e nel mondo” il 7 Giugno 2018:

Viaggio tecnico ai confini del suono e degli accenti nell’emissione del fiato. Provocazione artistica da ricondursi ad apparati uditivi poco propensi alle percezioni altre. Area esclusiva di vocalità che ha portato il sorgere del sole su questo pericolante fronte occidentale, oltre i limiti delle corde di ogni umano strumento e di ogni logopedia; un omaggio a pugni chiusi e a gola profonda per celebrare il grande Dimitrìu Efstràtios, maestro ribelle che tanto ha innovato la struttura della musica moderna, più o meno leggera, fonte d’emulazione per tante voci nostrane, da Jo Squillo a Pelù passando per due Franceschi: Renga (specie nel periodo Timoria) e Sarcina delle Vibrazioni. Con un occhio – e soprattutto con un orecchio – alla strabiliante quanto suggestiva ricerca portata avanti dall’autore di Metrodora, ripercorre in tal senso questo impervio pentagramma il giovane Jackeff Habibi grazie a un lavoro sperimentale che in qualche modo ci riporta certi echi e certe stratosfere per l’appunto. Dieci tracce già ascoltabili in estratto su Amazon, lungo le quali il canto si inerpica ardito, dai registri bassi e caldi ai più alti armonici; attraverso falsetti, simulazioni gutturali, campionature naturali di archi o di gioiose risate, rifacimenti all’insegna di campane tibetane, flautate meditazioni, spirituali polifonie, vernici sonore di una tradizione orale che viene direttamente da mille e una notte…

Qui di seguito il link per ascoltare la produzione di Habibi

https://open.spotify.com/album/75WMovGhy1KbROpy1IrfXX

About alberthera

Check Also

PROFESSIONE VOCAL COACH: IL WORKSHOP DA NON PERDERE

Il corso Professione Vocal Coach è organizzato in Toscana a Piombino da Irene Mezzacapo direttrice …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Select your languages