CANTARE AL MATTINO UNA PRATICA QUOTIDIANA | THE VOICELAND
Home / PRIMAPAGINA / CANTARE AL MATTINO UNA PRATICA QUOTIDIANA

CANTARE AL MATTINO UNA PRATICA QUOTIDIANA

Ieri è stata una giornata come al solito molto piena di energia vocale, di incontri e di riflessioni.
Ripropongo qui di seguito la domanda che mi è stata posta riguardante il cantare al mattino:

Domanda: Ma tu non aspetti di cantare due o tre ore da quando ti sei svegliato?

Risposta: Da quando ho cominciato a vivermi il canto se dovessi aspettare così tanto per poter cantare la giornata diventerei pazzo.

Ogni giorno è un regalo che ci viene fatto, ogni giorno per me vuol dire opportunità.
Cantare il mattino, ma soprattutto cantare al mattino ha per me un valore assoluto. Le prime cose che faccio appena sveglio sono:
consegnare un abbraccio alla mia amata e un suono. Il suono mattutino mi consegna energia e mi dona la bellezza della vita, imparo tanto da questo rito, ascolto la mia voce e il suo messaggio. Molte persone mi chiedono ma come faccio a studiare e cantare al mattino, io rispondo semplicemente che la voce è nata per svegliarsi insieme a me e la bellezza sta’ nel non sfruttarla ma ascoltarla e renderla partecipe della vita.
Lo studio mattutino ha la forza di consegnarci una voce riposata, una voce che è pronta per iniziare la giornata.
Sicuramente quello che faccio durante un eventuale studio pomeridiano è differente da quello mattutino, ma questo non vuol dire che non possa eseguire suoni.

Elenco qui di seguito alcune pratiche mattutine:
1. Il risveglio sonoro (suoni semplici tendenzialmente a bocca chiusa che costruiscano semplici melodie)
2. Mi percuoto il corpo per sentire il ritmo e insieme accompagno tutto ciò con la mia voce.
3. Creo Suoni che possano dare lo specchio della giornata e di come ascoltare la mia voce.
4. Controllo che i meccanismi siano al loro posto.

Credo che ogni cantante abbia il compito ogni giorno di risvegliare la propria voce ascoltandola sin dal mattino, ma soprattutto di creare il proprio rito, la propria sequenza di azioni atte a determinare una giornata all’insegna della felicità vocale.
Studiare canto al mattino secondo me fa bene, importante che tutto ciò accada in serenità, felicità.
Alla prossima riflessione
Albert

About alberthera

Check Also

BAD SINGER

BAD SINGER: STORIA DI UN AMUSICO

Sapete che cos’è l’amusia congenita? “Bad singer” è il libro che fa per voi per …

Translate »